News

  • Home
  • News
  • Cisco Meraki & V-App: quando l’infrastruttura diventa davvero “smart”

Cisco Meraki & V-App: quando l’infrastruttura diventa davvero “smart”

Nel mondo delle ICT tutte le linee di produzione – partendo dalla connettività fino al livello applicativo – si evolvono nella direzione delle performance, dell’efficienza e dell’accuratezza di gestione delle infrastrutture. Ciò al fine di supportare la constante e massiva migrazione dei servizi verso l’informatizzazione e l’automazione, che generano dati e flussi di traffico in maniera esponenziale.

In questo contesto, vogliamo approfondire la soluzione nata dalla partnership tecnologica tra Cisco Meraki e V-APP.

Ci troviamo in uno di quei casi in cui la parola “smart” prende realmente sostanza: la semplicità di implementazione e l’immediatezza dell’attivazione vanno di pari passo con la capacità di fornire servizi aggiuntivi, dati ed informazioni utili in tempo reale. Unitamente a questo, la soluzione permette un livello di personalizzazione ed applicabilità ai più svariati scenari a dir poco innovative.

V-APP è un Technology Partner di Cisco Meraki, che ricalca tutte le peculiarità che hanno reso ben nota l’offerta tecnologica del Vendor statunitense.

L’integrazione tra le due soluzioni sviluppata sulle API di Cisco Meraki porta alla realizzazione di una piattaforma interamente Cloud based – totalmente gestita attraverso le rispettive dashboards web based – che offre applicazioni di advanced analytics e real-time intelligence.

Tutti i dati e i flussi di traffico gestiti dall’infrastruttura Cisco Meraki – incluse tutte le categorie di prodotti: security gateway MX, switch MS, access point MR, videocamere MV e sensori IoT MT – vengono analizzati e rielaborati in tempo reale dalla real time intelligence di V-APP, offrendo una quantità di informazioni molto dettagliata ed accurata per monitorare, comprendere e migliorare tutti i servizi che il cliente offre ai propri utenti finali.

Quale valore aggiunto può portare l’utilizzo di questa soluzione?

L’obbiettivo della soluzione è quello di raccogliere e analizzare i dati da qualsiasi fonte digitale, rivelando proattivamente scenari complessi, modelli e sequenze di eventi, storicizzandoli e definendo quindi il trend comportamentale di specifici aspetti.

Pertanto, oltre ai dati mostrati nella dashboard Meraki sulle performance dell’infrastruttura di rete, con V-APP è possibile ampliare la visibilità “comportamentale” alla propria realtà.

La funzionalità più accattivante tra quelle offerte da V-APP è quella che prevede l’integrazione con le video camere Cisco Meraki MV dotate di licenze MV Sense.

Tramite la videoanalisi in tempo reale delle immagini riprese, sarà possibile ottenere le seguenti informazioni:

  • HEATMAP: monitoraggio della concentrazione delle persone in tempo reale con l’aiuto di mappe di calore interattive.
  • ALLARMI MULTICANALI: produzione di allarmi multicanale istantanei ogni volta che si verificano situazioni di rischio, quali grandi riunioni all’interno dell’edificio o permanenza e concentrazione delle persone per aree di specifico interesse.
  • PEOPLE DETECTION, COUNT & FLOW: rilevazione e conteggio del numero delle persone che entrano nell’area analizzata, localizzazione delle stesse rispetto all’area (traffic in, traffic out, …), riconoscimento degli spostamenti delle persone all’interno dell’area e rilevazione dei percorsi maggiormente battuti.
  • DWELL TIME: consente di individuare e calcolare la permanenza delle persone in specifiche aree (media temporale spesa in determinate aree rispetto al periodo della giornata e calcolo dell’orario di maggior congestione dell’area, ecc….)
  • QUEUE LENGTH MONITORING:  indicazione e individuazione delle condizioni di coda e di attesa per particolari zone e servizi. Tali indicatori consentono di migliorare i flussi dei visitatori, l’accesso ai servizi ed in generale i processi di gestione degli eventi.

Inoltre, ogni applicazione e funzionalità può essere allargata agli apparati di rete ed ai sensori Cisco Meraki.

Per avere una chiara visione di cosa avviene in un’area specifica, i dati raccolti dall’infrastruttura Meraki possono essere interpolati tra loro andando a comporre un quadro d’analisi più completo e ricco di informazioni.

Quali sono gli scenari di utilizzo di questa soluzione?

Gli scenari di utilizzo di questa soluzione sono tantissimi. In generale, questo prodotto rappresenta la soluzione per tutte le aziende che vogliono migliorare in termini di efficienza la sicurezza e le performance della propria realtà.

  • SICUREZZA dei propri ambienti, del personale e dei veicoli/assets aziendali. Grazie a V-APP è possibile:
    • monitorare e gestire l’accesso ai varchi all’interno degli ambienti analizzati tramite l’infrastruttura di rete, le videocamere o i sensori Meraki (sia per i pedoni che per i veicoli transitanti o parcheggiati nelle apposite aree attraverso il riconoscimento facciale e delle targhe).
    • attivare il monitoring degli ambienti nel contesto pandemico del momento. V-APP e Meraki hanno definito un’applicazione d’uso della soluzione in ottica di SOCIAL DISTANCING MONITORING, atta alla gestione dell’accesso ai locali attraverso il conteggio, il controllo di assembramenti, la rilevazione dell’uso corretto delle mascherine attraverso la soluzione FACE MASK DETECTION ed anche la rilevazione della temperatura delle persone tramite termoscanner di terze parti. L’interazione con lo staff di sede e con l’utenza è inoltre immediata, grazie all’eventuale integrazione con sistemi di digital signage, utili a comunicare visivamente tramite display interattivi le istruzioni comportamentali idonee.
  • PERFORMANCE logistiche e infrastrutturali (di rete e/o ambientali). Grazie a V-APP è possibile:
    • analizzare le aree specifiche per le quali è d’interesse monitorare l’effetto sull’utenza (ad esempio punti vendita, musei, aree d’interesse vario): la soluzione è in grado di rilevare le fasce di età dei clienti, il genere ed il sentimento riscontrato sulle persone.
    • migliorare l’efficienza della viabilità pedonale o carrabile delle infrastrutture (per grandi infrastrutture quali aeroporti/porti, metropolitane, ospedali, auditorium, etc…), analizzando il movimento delle persone negli ambienti e potendo comprendere come rimodellare i percorsi sulla base degli obiettivi prefissati.
    • per gli ambienti “mission critical” di un’azienda (uffici, musei, sale CED di data centers), l’analisi può essere condotta anche a livello ambientale, rilevando e storicizzando parametri come temperatura, umidità, luminosità dell’ambiente e apertura porte.
    • effettuare un’analisi di copertura del segnale Wi-Fi sia indoor che outdoor (per tutte le strutture che offrono il servizio di connettività), non solamente in termini di potenza del segnale emesso dagli AP, ma soprattutto in relazione alla maggiore concentrazione delle persone (e quindi dei terminali) in determinate aree ed in riferimento a fasce temporali storicizzate.
    • effettuare un’elaborazione più accurata dei dati prestazionali di rete, in particolar modo riferiti alla connettività Meraki SD-WAN: utilizzando il protocollo NetFlow, traminte VRP (V-App Remote Probe) ed attraverso l’elaborazione effettuata dal motore di machine learning AI di V-APP, i dati raccolti vengono proposti visivamente come analytics di dettaglio sulla dashboard.

In sintesi, l’integrazione tra V-APP e Cisco Meraki permette di incrementare notevolmente la consapevolezza di come vengono erogati i propri servizi e soprattutto di qualificare puntualmente l’efficacia delle policies – non più strettamente legate alla rete ma anche di natura logistico/comportamentale – definite in relazione alla condizione di esercizio e di interazione con la propria utenza.

Contatta GCI System Integrator per approfondire la soluzione Cisco Meraki & V-App e rendere ancora più smart la tua infrastruttura: https://gci-systemintegrator.it/contattaci/